........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Un tuffo …. nella preistoria – Recensioni su Museo Preistorico dei Balzi Rossi, Ventimiglia #adessonews

Ecco un’attrazione particolare che merita di essere visitata almeno una volta nella vita. Per raggiungerla senza automobile, occorre prendere il treno delle SNFC francesi a Ventimiglia e scendere alla prima fermata, a Menton Garavan, che è il porto di Mentone. Poi, bisogna imboccare la prima via a sinistra, scendere verso il mare e continuare a camminare sul marciapiedi del lungomare sempre verso sinistra, in direzione della frontiera. Si tratta di una passeggiata di venti minuti circa sotto il sole, poiché totalmente priva di alberi. Essa corre lungo la statale molto trafficata. Sempre a piedi, bisogna oltrepassare la frontiera camminando comodamente sul marciapiedi, rientrare in Italia e proseguire diritto finchè non si vedono due frecce che indicano il sito archeologico. A quel punto è necessario attraversare un parcheggio sotto i pini alla fine del quale c’è una barra rossa e bianca che impedisce il transito delle auto nella retrostante passaggio pedonale che corre, però, lungo i balconi a pian terreno di un albergo. Tale strada sembra, ma NON è, una strada privata. Dopo l’albergo, c’è il museo dei Balzi Rossi, il cui biglietto costa € 8 a persona e dà il diritto di accedere a due sale e alle grotte preistoriche. LA prima sala, molto interessante, conserva gli scheletri delle sepolture rinvenute nel sito archeologico, le ricostruzioni del luogo attraverso i secoli ed i manufatti in pietra che danno il nome all’età. LA seconda sala, che dista dalla prima cinquanta metri ed è situata in un altro stabile, ha due piani. Il calco più interessante, rappresentante un cavallo graffito sulle pareti della grotta di Cavigliano, si trova al piano superiore. Successivamente è possibile giungere all’imboccatura delle due sole grotte attualmente visitabili: quella di Cavigliano, per l’appunto, e quella di Florestano, dove vennero tenuti i primissimi scavi da parte del principe Florestano di Monaco (tuttora sepolto nella Cattedrale del piccolo principato). Per accedere alle grotte occorre attraversare una passerella di acciaio e cemento armato sospesa sulla ferrovia tramite cavi attaccati alla roccia. E’ possibile entrarvi ma, poiché esse incutono paura, ci siamo fermati sull’imboccatura, dove il custode ci ha indicato, con l’aiuto di una canna di bambù, il graffito del cavallo. Non sono comunque cavità molto profonde. Gli archeologi vi stanno tuttora lavorando. Abbiamo trovato un sito pulito e ben organizzato. Per giungervi occorre informarsi prima molto bene sulla strada da percorrere.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.tripadvisor.it/ShowUserReviews-g187828-d523267-r420913187-Museo_Preistorico_dei_Balzi_Rossi-Ventimiglia_Italian_Riviera_Liguria.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.